Indietro
1920x580

Componibili e super glam

Arriva la versione mini di Unique

Nel 2009, l’imprenditore padovano Michele Zanella, crea  il primo orologio “componibile” costituito da meccanismo e cinturino in silicone intercambiabili.

Nel 2010 "O clock", viene presentato al Salone del Mobile di Milano: colorato, divertente e dal prezzo accessibile, in poco tempo viene distribuito in tutto il mondo. Il successo di "O clock", stimola l’imprenditore veneto, alla creazione di altri accessori con lo stesso DNA dell’orologio: la componibilità. Nasce così nel 2012 "O bag", la prima borsa completamente componibile che in breve tempo riscuote il successo del pubblico femminile e si afferma nel mercato internazionale del fashion.

Un successo che non si arresta: ora arriva la versione baby di Unique, le sue dimensioni si riducono notevolmente e ai  colori si aggiunge il lilla.  La nuova O Bag bowly in morbido tessuto gommato vira sulla nuance lichene -un verde acido- effetto metal. La shopping bag della collezione Soft è disponibile in tanti colori: lilla, lichene, bruciato, burgundy, cobalto e tanti altri. Sempre iconica, la O Bag effetto bottalato: si riproduce la lavorazione realizzata in un grosso cilindro rotante il bottale, che in pelletteria viene usato per conferire al pezzo la sensazione di invecchiamento o stropicciamento.

obag

Eventi

Il cappotto couture anni Sessanta

Color carta da zucchero