Indietro
1920x580

Bagni di sole, ma… alla nostra pelle non arriva acqua!

Come compensare con l’integratore essenziale

La pelle copre due metri quadrati del nostro corpo: è l’organo più grande che abbiamo! Ed è lei a mantenere l’equilibrio idrico del corpo. Per questo, la esposizione al sole prolungata può indebolire la barriera protettiva di cui la pelle è dotata. Questo naturalmente non favorisce l’elasticità! Anzi, contribuisce anche fino al 90% all’incremento delle rughe e delle macchie.

Vari studi, svolti su gruppi di donne, hanno dimostrato che l’assunzione di collagene idrolizzato (ovvero scissione per effetto dell’acqua, che lo rende più digeribile) aiuta a rallentare l’invecchiamento della pelle. Le persone sottoposte a test, dopo 8 settimane avevano una pelle meno secca e più elastica. Il collagene è la sostanza che riempie il tessuto connettivo, rappresenta quindi il massimo sostegno per la nostra pelle.

Se il collagene idrolizzato è di origine marina, i benefici raddoppiano: questo accade perché si tratta di un collagene di tipo 1, molto fitto. Nel nostro corpo abbiamo quaranta diversi tipi di collagene, quello di tipo 1 è abbondante, rappresenta il 70% di tutto quello che abbiamo. Insieme a quello di tipo 3 è il principale componente della matrice extracellulare dermica. Inoltre, il collagene marino fornisce 8 aminoacidi essenziali su 9. E stimola la produzione di glicina e prolina: la prima aiuta la costruzione di massa muscolare magra e ha forti proprietà antiossidanti, la seconda stimola la sintesi del collagene e funziona da spazzino dei radicali liberi. Perciò ingerire collagene marino è un’ottima via per fare un regalo alla nostra pelle!

Eventi

Denim palazzo

Un altro modo di vivere il jeans

Sapevi che la curcuma è utile per dimagrire?

Aiuta a bruciare i grassi, favorisce il metabolismo